Quando ci si mette il karma

L’esempio più calzante per questa situazione è il seguente:

Cammini con il tuo cane bianco, immacolato, appena lavato. All’improvviso lui decide di gettarsi nell’unica pozza di fango nel raggio di chilometri. Devi andare a lavoro e non hai tempo di lavarlo ma sai che lui si getterà subito sul divano appena ti chiuderai la porta di casa alle spalle.

Allora cosa fare? Niente. Ti arrendi al karma negativo.

Il karma, quello stronzo. Si mette sempre nel mezzo a rovinare tutto. Ma forse gli girano perchè stiamo sempre a colpevolizzarlo.

Arrivi a lavoro. Sembra tutto regolare.

Ah Ah Ah!

NO!

Scrivi messaggi a 5 persone diverse, aspettando risposte su argomenti urgenti e nulla. Niente.

C’è una sfilza di doppie spunte blu o addirittura “Online” ma nessuno legge i tuoi messaggi.

Nessuno risponde.

Cosa puoi fare? Nulla.

Saturno contro non ce l’hai più. Ma evidentemente adesso hai tutti gli altri pianeti contro! Finché la ruota non girerà di nuovo, ti dovrai accontentare di questo.

E dei tuoi capelli assurdi che stanno crescendo alla velocità della luce e sembri appena uscita da un manicomio.

L’ombra della sfiga è sempre in agguato.

Cosa si può fare se non aspettare in gloria la fine della giornata quando finalmente potrai  berti un bel bicchiere di vino con le amiche?

Ma attenta a non vestirti di bianco perchè quel vino rosso, che non ordini mai ma oggi ti ci va proprio, ti finirà TUTTO addosso.

E sono “solo” le 11 di mattina.

(F**k)

 

DRAMA QUEEN LEVEL: 9000

Caffè bevuti: 3

 

Annunci